Termine derivato dal greco kýmbalon. Indica un piatto in bronzo utilizzato come strumento musicale a percussione. Ve ne possono essere di varie dimensioni e materiali. Nella civiltà greca e poi in quella romana, la musica prodotta da cembali era generalmente associata a culti religiosi che prevedevano una forma di possessione divina. Ciò era dovuto al ritmo incalzante e al fragore stordente dello strumento.

Chiudi il menu