La storia della formazione del Museo Archeologico fiorentino si inserisce inevitabilmente nell’atmosfera politica e culturale dei primi decenni successivi all’unità d’Italia, mentre le scelte di allestimento seguono le progressive acquisizioni della scienza museologica che a Firenze ha visto la preziosa collaborazione di alcuni tra i padri dell’archeologia e della filologia classica italiana.
Le schede di approfondimento permettono di seguire le vicende della formazione del Museo, dalla prima esposizione nel Cenacolo di Foligno in via Faenza, alla scelta del Palazzo della Crocetta, attuale sede, con ingresso in piazza Santissima Annunziata, e di ripercorrere in tal modo anni fondamentali per la storia dell’archeologia italiana.

Il Palazzo della Crocetta

I confronti Egei

I cortili interni

Le Antiche Collezioni

Il Museo Topografico

Il Giardino

Nascita e formazione del Museo Archeologico Nazionale di Firenze

Chiudi il menu